Pavone Canavese

Boscaiolo abusivo torinese denunciato

Un boscaiolo abusivo è stato denunciato dai carabinieri del gruppo forestale nel Torinese. Il provvedimento è il culmine di un'indagine scattata dopo le ripetute segnalazioni di proprietari di boschi che lamentavano furti di legna. L'uomo, C.A., 64 anni, è stato sorpreso mentre abbatteva alberi di carpino bianco a Case Marchet, nel territorio di Cumiana (Torino). Operava senza l'autorizzazione dei proprietari e in periodi in cui i tagli sono vietati: risponderà di furto aggravato e danneggiamento. Il boscaiolo vendeva legna da ardere. Nella sua abitazione sono stati trovati e messi sotto sequestro più di 150 quintali di legna, per un valore approssimativo di duemila euro. Quello del taglio abusivo degli alberi nelle zone montane e boschive è un fenomeno "in forte espansione su tutto il territorio nazionale e sta diventando fra i crimini più frequenti", afferma il comando del Gruppo forestale dei carabinieri di Torino.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie